100% Trasporto libero su tutti gli articoli!

Il Birthstone di aprile

Il Birthstone di aprile

Qual è il Birthstone di aprile? In questa guida completa ripercorreremo il tradizionale birthstone di aprile e la sua storia, così come tutte le pietre tombali alternative accettate che sono comunemente considerate pietre vitali per il mese di aprile, quindi continua a leggere e scopri tutto quello che c'è per conoscere questo più chiaro e brillante di tutte le pietre tombali qui a SplendorChic.

Qual è il colore della Birthstone di aprile

Il colore del birthstone di aprile è, ed è sempre stato abbastanza divertente, la mancanza di colore. È quella qualità specifica che contraddistingue Diamond e le altre pietre associate come le pietre di aprile. La brillantezza incolore e incolore è l'essenza di April, e le pietre del mese di aprile hanno tutte quell'unica qualità in comune.

Qual è il Birthstone di aprile?

Storicamente parlando, una volta un particolare parto è sempre stato associato ad aprile, e quella pietra portafortuna altro non è che l'illustre Diamond.

Diamante

Chiaro, bello e brillante, Diamond è il Birthstone di aprile.

Immagine gemma diamante

Descrizione di Diamond

Ben noto come il più chiaro di tutte le gemme, il diamante al suo massimo è incolore e brillante. Essendo l'unica pietra preziosa formata da un singolo elemento; carbonio, il diamante è solitamente intorno al 99.95% di carbonio puro rispetto a molte altre gemme che possono variare attraverso un'intera collezione di elementi e purezza. Ma ciò che rende Diamond una delle gemme più ricercate non è semplicemente la sua purezza, ma l'unicità del make-up cristallino e della struttura molecolare che lo trasforma da uno degli elementi più oscuri di tutti, in una brillante chiarezza bianca, quella e la sua rarità ovviamente.

Utilizzato a lungo per anelli di fidanzamento e matrimoni, come una dichiarazione di legame eterno è sempre stato tenuto in grande considerazione dai popoli di tutte le culture nel corso dei secoli. Sin dagli albori della civiltà stessa, l'uomo ha sempre venerato questa singolare pietra preziosa e gli ha sempre attribuito il massimo valore e valore. Il detto "Diamonds is Forever", non è solo una frase bizzarra, ma ha un significato più profondo in quanto è sempre stato ben chiaro che se c'è una cosa nella vita che non perderà mai il suo valore, un Diamond sarebbe quella cosa.

 

 

Storia dei diamanti

Le prime persone a scoprire Diamanti sono universalmente considerate come gli antichi popoli dell'India. In effetti, qualcosa che molte persone non sanno è che fino ai primi 1700, il soltanto paese per avere miniere di diamanti attive che sappiamo di essere l'India stessa, e anche se tutte le culture hanno grandemente apprezzato la pietra preziosa, tutti i diamanti esistenti nel mondo antico sono stati effettivamente estratti dal sub-continente indiano prima di essere ampiamente scambiati da altri paesi intorno al globo. C'era una nota eccezione a questo stato di cose, quello del Borneo in 700AD dove i diamanti venivano trovati in piccole quantità e commerciati nella regione del sud-est asiatico.

Tutto questo è cambiato in 1725 in Brasile, tuttavia, quando sono state scoperte grandi quantità di Diamanti, anche se in quel momento non sono state messe in atto moderne operazioni minerarie su vasta scala come quelle che avremmo riconosciuto oggi. Questo non succederebbe fino agli 1860s attraverso l'Atlantico in Sud Africa.

Probabilmente la nascita della moderna miniera di diamanti, la città di Kimberly (ora la città omonima) in Sud Africa vide la nascita delle prime moderne miniere di diamanti quando un uomo di nome Erasmus Jacobs trovò un interessante sasso sulla riva del fiume Orange . Questo ciottolo si è rivelato essere un diamante 21.25 carat che alla fine è diventato noto come "Eureka Diamond" e ha cambiato il destino della città per sempre. Qualche anno dopo, la stessa città avrebbe visto l'inizio e l'ascesa di case di Diamanti di buon auspicio come i De Beers e l'allora famosa Kimberly Mine. Quando si guarda indietro alle storie di alcune delle più grandi e potenti entità del mondo nel mondo dei diamanti, molte di quelle possono rintracciare le loro radici in Kimberly.

Da allora, molte altre fonti di diamanti sono state scoperte in tutto il mondo e l'estrazione di diamanti è una delle più grandi industrie in tutto il mondo.

Una cosa piuttosto affascinante è venuta alla luce recentemente per quanto riguarda i diamanti in natura, anche se ha a che fare con diamanti che sono piuttosto lontani per tutto ciò. Gli astronomi hanno recentemente scoperto un pianeta che credono composto da almeno un terzo di diamante puro. I pianeti diamantati sono stati a lungo una parte della fantascienza, ma aver finalmente scoperto che tali cose esistono è incredibile, anche se De Beers probabilmente odierà una cosa simile tra un paio di centinaia di anni come se avessimo mai raggiunto quel pianeta che ci si può aspettare vedere la distruzione assoluta dell'economia Diamond come conseguenza della nostra capacità di sfruttare una fonte così vasta di queste pietre preziose. Scopri di più su Diamond Planet cliccando qui.

 

Pietre di aprile alternative

Ma che dire delle altre pietre tombali per il mese di aprile? Le persone nate ad aprile per sempre intrappolate nel dover comprare la pietra preziosa più costosa esistente se vogliono indossare la loro pietra portafortuna? Certamente no, ci sono diverse alternative ben accettate ai diamanti come le pietre di aprile. Quindi non preoccuparti, non c'è bisogno di sborsare centinaia (se non spesso migliaia) di dollari per mostrare la tua pietra portafortuna, ecco alcune delle alternative:

 

Cubic Zirconia

Così vicino a Diamond nel suo aspetto e nel suo aspetto, potresti quasi credere che stavi guardando la stessa cosa, proprio come molti hanno già fatto.

Cubic Zirconia Gem Image

 

Descrizione di Cubic Zirconia

Questa brillante, chiara, incolore e impeccabile pietra preziosa è diventata di recente un'immensa popolarità tra gli appassionati di gioielli di tutto il mondo. In grado di essere realizzato in una varietà di colori diversi, se lo si desidera, è comunque nella sua forma più chiara, il più grande concorrente della pietra di nascita scelta di aprile tra coloro che non possono o non desiderano acquisire o indossare Diamanti.

Possedendo l'importante qualità di essere conosciuto come "cristallograficamente isometrico", una proprietà chiave che gli permette di avere una lucentezza e una brillantezza quasi in grado di rivaleggiare con quella del Diamante alto, la Zirconia Cubica ha trovato molte case sull'anello di fidanzamento di un sarebbe la sposa

Non senza ragione, la sua ascesa nel settore della gioielleria e della gioielleria è stata meteorica, la zirconia cubica è diventata uno dei preferiti in tutte le sfere della vita. Dalla fascia bassa dei clienti che non possono permettersi facilmente i Diamanti, ai più ricchi che, pur potendo permetterseli, non possono necessariamente permettersi di essere letteralmente avvolti in essi dalla testa ai piedi, agli estremamente ricchi che semplicemente non desiderano prendere il rischio di indossare diverse centinaia di migliaia di dollari in gemme mentre partecipava a un evento sociale, Cubic Zirconia si è affermata in tutti gli angoli della base di clienti del settore.

 

Storia della zirconia cubica

Il concorrente più vicino a Diamond sin dall'inizio della sua produzione commerciale in 1976, Cubic Zirconia ha avuto una storia relativamente breve ma in forte espansione. Scoperto per la prima volta in 1892 come una forma naturale del materiale di ossido di zirconio, non è stato fino agli anni successivi che la gente è riuscita a capire come stabilizzare la produzione di cristalli utilizzando il prodotto sintetico "zirconio stabilizzato" in 1929.

Negli anni successivi si sono fatti più progressi verso una forma veramente utilizzabile di Cubic Zirconia, non come mezzo per trovare una pietra preziosa degna di alta gioielleria, ma come mezzo per creare un sostituto Diamond da utilizzare nella rifrazione laser e in altre applicazioni industriali. La spinta principale era cercare di creare una singola forma di cristallo di Cubic Zirconia, qualcosa che era sempre stata una difficoltà quando si tentava di formare dei sostituti sintetici di diamante. Alla fine, attraverso anni di progresso e perfezionamento dei processi produttivi, Cubic Zirconia è riuscita a superare gradualmente molti dei precedenti sostituti sintetici Diamond ed è stata integrata in varie applicazioni ottiche e industriali.

L'ultima scoperta che ha creato l'era moderna dei cristalli di zirconia cubica prodotti in serie ha avuto luogo in URSS in 1973, anche se l'effettiva produzione di massa non è iniziata prima di tre anni dopo in 1976. Il processo inventato dagli scienziati dell '"Istituto Fisico dell'Accademia delle Scienze" o FIAN in breve, ha usato un metodo rivoluzionario per aggirare il principale problema di produzione che aveva afflitto il problema fino a quel momento. Il problema principale era quello della temperatura, in quanto il punto di fusione della zirconia cubica era così alto da distruggere persino i crogioli di platino e quindi rendere impossibile la fusione dell'ossido di zirconio per la formazione di grandi quantità di cristalli fino a quel momento.

Gli scienziati del FIAN hanno creato un grande blocco di ossido di zirconio, quindi hanno avvolto le bobine di induzione attorno al blocco e hanno inserito un pezzo di zirconio puro all'interno. Hanno quindi iniziato a utilizzare un processo di induzione a radiofrequenza per riscaldare lo zirconio nel centro e sciogliere l'ossido di zirconio fino alla temperatura richiesta fino a quando i cristalli si sono formati all'interno del nucleo fuso, per tutto il tempo utilizzando l'ossido di zirconio non fuso sul fuori come un solido guscio per agire come il proprio crogiolo.

Quindi l'intera massa fu lasciata raffreddare prima di essere spaccata, a quel punto la massa di cristalli poteva essere separata dal guscio esterno e singoli cristalli potevano quindi essere tagliati dal blocco e modellati in qualsiasi tipo di cristallo fosse ritenuto necessario.

 

 

Zaffiro

Lo zaffiro, sebbene di solito un brillante colore blu cristallino, era in effetti il ​​parto di aprile di alcuni dei più antichi calendari di varie persone antiche, inclusi i romani, gli ebrei, i russi e gli arabi. Negli ultimi tempi meno persone lo considerano la pietra portafortuna di aprile, ma se consideri per quanto grande è il tratto di storia che è stato considerato così su una così ampia porzione di umanità, non sembra proprio opportuno lasciarlo fuori dalla nostra lista di alternate pietre di aprile.

Immagine dell'anello della gemma dello zaffiro

Descrizione di Sapphire

Generalmente un colore blu intenso, e ottenuto da un minerale chiamato corindone, è spesso sorprendente per molte persone che anche gli zaffiri arrivino in una gamma e varietà di colori; da un profondo blu verdastro, fino al vellutato colore blu violetto come gli zaffiri comunemente estratti dalla regione del Kashmir lungo il confine tra India e Pakistan.

Gli zaffiri sono generalmente considerati "fini", cioè di buona qualità in base al loro indice di colore. Quelli con più tonalità più verdi sono considerati di qualità inferiore, con i migliori che hanno più di una caratteristica viola, con quelli contenenti circa il 15% di una tonalità viola che sono tra i migliori al mondo.

Gli zaffiri prendono il loro caratteristico colore blu dal contenuto metallico della struttura minerale del corindone. Quando sono presenti tracce di alcuni metalli, i risultati sono diversi. Quando il ferro è presente nel corindone, il risultato è un colore da giallo chiaro a verde chiaro, quando il titanio è presente il risultato è un cristallo incolore. Tuttavia, la combinazione di ferro e titanio allo stesso tempo ha come risultato il profondo e affascinante blu oceano per il quale gli zaffiri sono famosi e famosi.

 

 

Storia di Sapphire

Da molto tempo il nobile Zaffiro è stato estratto dall'umanità. Ha avuto il suo posto come una delle gemme più fini per secoli, spesso utilizzata da re e regine antiche e persino dagli imperatori di Roma. C'è una storia interessante sugli zaffiri per quanto riguarda gli anelli di fidanzamento, tuttavia, poiché sono strettamente collegati alla creazione degli anelli di fidanzamento stessi. Nell'anno 1215AD, papa Innocenzo III decise di proclamare che ci doveva essere un periodo di attesa obbligatorio prima della conclusione di un matrimonio. Ciò ha creato un periodo di "impegno" durante il quale la coppia poteva sentirsi a proprio agio con il fatto che le loro vite sarebbero state inesorabilmente legate dal giorno del matrimonio in poi, e permesso il fatto spesso (ma fino ad allora generalmente impossibile da affrontare) che a volte i matrimoni dovrebbero essere annullati a causa di vari motivi. Naturalmente, poiché la Chiesa era l'unico organismo in grado di garantire qualsiasi tipo di divorzio, sarebbero costantemente inondati di richieste di divorzio da parte di vari governanti e nobili in tutto il mondo cristiano. Apparentemente questo ha infastidito Innocentius III fino al punto in cui ha deciso di cambiare l'intero processo del matrimonio per sistemare le cose.

Sebbene nel mondo moderno le persone abbiano molta più libertà riguardo all'annullamento di un matrimonio e di un divorzio, ancora oggi praticiamo questa tradizione di un periodo di fidanzamento prima di un matrimonio. E gli anelli di fidanzamento fanno anche parte di questa antica tradizione.

Ai tempi di Papa Innocenzo III, gli zaffiri erano considerati proprietà interessanti. Si credeva che, se indossato da una persona che era ingannevole o inaffidabile, il loro colore sarebbe leggermente cambiato e svanire. Fu grazie a questa convinzione che gli anelli di fidanzamento fissati con uno Zaffiro sarebbero stati dati in dono alla sposa affinché, al momento del matrimonio, tutti potessero vedere l'anello e sapere che era stata fedele. La storia ha diverse menzioni delle mogli dei cavalieri crociati che si stavano dirigendo verso le terre sante di Gerusalemme, ricevendo anelli di Zaffiro in modo che i loro mariti potessero sapere della loro fedeltà al loro ritorno.

Sebbene oggi non diamo più regali di anelli di fidanzamento Sapphire per questi motivi, è certamente uno dei motivi principali per cui un anello di Sapphire è ancora considerato un simbolo di romanticismo, verità e impegno.

 

Quarzo chiaro

Il quarzo è un cristallo di silicato composto da biossido di silicio ed è stato usato per anni come gioielli, anche se di solito non è considerato una "gemma" in quanto tale.

Immagine di gemma di cristallo di quarzo

 

Descrizione di Clear Quartz

Il quarzo si trova normalmente in una forma bianca opaca, anche se molte varietà colorate esistono in natura. I cristalli di quarzo sono quelli che vengono chiamati cristalli esagonali prismatici e spesso si presentano in mazzi densi, ma possono anche essere trovati come masse chiare senza che i singoli gruppi di cristalli siano visibili dall'esterno.

Il quarzo chiaro in particolare, indica quei cristalli di quarzo che sono risultati chiari come il vetro e non contengono nessuna delle solite impurità visibili comuni al più comune quarzo annebbiato, e sono in qualche modo più apprezzati per la loro purezza senza macchia.

 

 

Storia di Clear Quartz

La storia del quarzo e del quarzo chiaro più specificamente è un po 'lunga, in quanto sono sempre stati un cristallo facile da trovare, spesso non hanno nemmeno bisogno di essere estratti dal terreno e così l'umanità li ha da tempo usati come gioielli e pezzi decorativi nel passato, e in tempi più moderni hanno assunto un uso più nuovo come regolatori di temporizzazione nei circuiti elettronici. Il tuo orologio digitale, ad esempio, contiene un minuscolo cristallo di quarzo che, quando viene posto sotto corrente dalla batteria dell'orologio, oscilla a una frequenza perfettamente sincronizzata che consente all'orologio di mantenere un tempo preciso quando viene alimentato.

Un altro dei molti usi di Quartz nel giorno moderno è come lenti in strumenti scientifici precisi come telescopi e microscopi a causa di un'interessante caratteristica del quarzo "fuso" in quanto quando sotto calore non si contrae né si espande. Per fare il quarzo fuso, molti pezzi di quarzo naturale sono fusi e quindi versati insieme e formati in qualsiasi forma necessaria, in questo caso la forma sarebbe quella di una lente che sarebbe poi ulteriormente rettificata e modellata fino alla perfezione. A causa della stabilità dei materiali, nonostante i cambiamenti di temperatura, è perfetto per garantire che le misurazioni rimangano precise indipendentemente dai cambiamenti ambientali applicati all'apparecchio di misurazione stesso. Senza quarzo, strumenti di precisione così fini sarebbero molto più difficili da creare di quanto non lo siano attualmente.

 


1 commento

  • Non ho mai sentito parlare della cosa con il papa prima.

    Ecco perché usiamo gli anelli di fidanzamento? Dio, le cose che impari!

    Christopher Brown

lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione